Internet non funziona: come risolvere questo problema di accesso a internet?

Se la linea è lenta o non funziona può creare davvero tanti problemi in casa. Infatti, utilizzare uno smartphone o un pc senza essere connessi alla linea Internet può essere davvero frustrante. Sono tante le soluzioni che si possono adottare per risolvere questo problema, ma bisogna seguirli passo passo. In questa breve guida sarà possibile leggere alcuni consigli da adottare quando la connessione smette di funzionare

Come ripristinare la linea in casa

I passaggi da attuare per ripristinare la linea internet in casanon sono tanti, anche perché nel migliore dei casi con una o due mosse Internet sarà di nuovo funzionante. In primo luogo bisogna individuare se il problema è dovuto dalla rete locale, dal dispositivo in funzione o semplicemente dall’operatore. Per farlo è necessario anche capire se il proprio vicina di casa sta riscontrando lo stesso problema. Nella maggior parte dei casi si pensa sempre che quando Internet non funziona sia colpa del proprio gestore, naturalmente però non bisogna mai escludere nessuna opzione. Infatti, molto spesso il problema non riguarda la rete domestica personale, ma alcune volte è possibile riscontrare un crollo totale del server dell’azienda che fornisce l’attacco DDos. Come seconda cosa è essenziale controllare che il problema della connessione non sia propriamente legato ai dispositivi Internet utilizzati, quindi il cellulare o il pc. In questi casi è necessario semplicemente spegnere e accendere il dispositivo, attuando un reset. Dopo averli spenti bisogna tenere circa un minuto prima di riaccenderli, in questo modo sarà possibile dare spazio alle celle di memoria di ripristinarsi e di liberarsi di tutti i contenuti. Se una volta accesi i dispositivi continuano ad avere problemi di connessione, è possibile fare un altro semplice tentativo, soltanto se è il caso. Dunque, è possibile accedere la rete con un altro dispositivo a portata di mano, per vedere se effettivamente il problema è legato al router. Infatti se neanche quest’ultimo risulta essere connesso alla rete Internet, è molto probabile che tutto risieda nel modem. A quel punto, il terzo step consiste semplicemente nel chiamare l’operatore che si utilizza per cercare di risolvere la questione. Nella maggior parte dei casi l’operatore incaricato chiederà di riavviare il modem. Il dispositivo non presenta luce LED allora significa che è danneggiato e deve essere totalmente sostituito. Nel caso in cui dopo il riavvio lo smartphone non dovesse funzionare ma il pc no, sarà necessario semplicemente attuare una scansione antivirus, in modo da evitare problemi legati ad un software.

Ultimi passi per recuperare internet a casa

Forse questa potrebbe essere la soluzione più banale e anche quella più scontata, ma spesso quando Internet non funziona sarebbe molto più facile ed intuitivo controllare i cavi della connessione e vari dispositivi adibiti. Questa è una operazione molto semplice, che però potrebbe essere davvero la soluzione. In questo modo sarà possibile risparmiare tempo, senza chiamare un operatore. Dunque, sarà sufficiente assicurarsi che i connettori del cavo Ethernet siano tutti in ottimo stato e appoggiati correttamente all’interno della presa elettrica e del router. Se sia ancora in difficoltà, è possibile semplicemente tirare il cavo, il quale naturalmente non dovrebbe essere facile da staccare. Dopodiché sarà necessario controllare poi le luci LED delle porte, che devono essere accese e lampeggianti. Soltanto così dispositivi potranno comunicare correttamente.

Autore dell'articolo: Francesca Gori