La tecnologia dentale che riduce i tempi per l’implantologia: i vantaggi dell’implantologia a carico immediato

Ripristinare il sorriso velocemente rispetto all’implantologia tradizionale

Hai perso uno o più denti e vorresti avere maggiori informazioni sull’implantologia dentale per ripristinare l’estetica e la funzionalità del tuo sorriso? Nell’articolo dedicato qui di seguito troverai le informazioni relative alla nuova tecnologia dell’implantologia dentale a carico immediato, i vantaggi che ne derivano rispetto alla tecnica tradizionale dell’implantologia a carico differito e quali sono le condizioni indispensabili per poter beneficiare di questo trattamento. Buona lettura!

L’implantologia tradizionale: l’implantologia a carico differito

Solitamente per far fronte all’assenza di uno o più denti, si ricorre all’implantologia dentale. In passato questo disturbo veniva trattato mediante l’implantologia del carico differito, trattamento dentale che richiedeva più di un anno di tempo per essere concluso, interventi chirurgici, anestesie e numerose sedute dal dentista. Grazie alla tecnologia odierna dell’implantologia del carico immediato, i tempi necessari per ripristinare la funzione masticatoria ed estetica della bocca si sono accorciati radicalmente.

Il trattamento del carico differito prevedeva un intervento chirurgico di incisione del tessuto gengivale con cui veniva inserito l’impianto in titanio. Richiusa l’incisione con dei punti di sutura, veniva inserita una protesi mobile temporanea. In seguito al trattamento chirurgico, era richiesto un tempo di unione tra osso e impianto artificiale, periodo di tempo che poteva andare dai tre ai sei mesi, detto osteointegrazione. Trascorso il medesimo periodo e rimossi i punti di sutura, veniva inserita la protesi dentale (detta corona) e posizionata la protesi definitiva. Con la tecnica tradizionale dunque il posizionamento e il caricamento degli impianti dentali avveniva in fasi alterne solo in seguito all’osteointegrazione avvenuta.

I vantaggi della implantologia a carico immediato

La tecnologia odierna del carico differito presenta numerosi vantaggi rispetto al attamento tradizionale del carico differito, a partire dalle tempistiche del trattamento.

L’implantologia a carico immediato, a differenza di quella del carico differito, prevede un intervento di inserimento degli impianti dentali entro poche ore successive all’intervento. Dunque il paziente non deve rimanere senza uno o più denti in attesa dell’impianto definitivo. Gli impianti sono realizzati con viti in titanio per fissare le nuove corone dentali. Tuttavia vi sono alcune condizioni indispensabili affinché un paziente possa ricorrere all’implantologia del carico immediato: non è una tecnica valida per tutti. In primo luogo vi deve essere un buon supporto gengivale e l’osso naturale deve essere sufficiente, dunque non deve essere stato soggetto a rigenerazione. Inoltre è richiesta l’assenza del bruxismo e della malocclusione e deve essere presente un buon bilanciamento occlusale. In ogni caso sarà l’odontoiatra a valutare le esigenze del paziente, l’entità del problema e la metodologia maggiormente adatta da adottare mediante esami radiografici preliminari e la valutazione delle condizioni che consentono l’efficacia della tecnica implantologica a carico immediato.

Quando mancano tutti i denti

Nel caso di edentulia (assenza di tutti i denti), si predilige un ponte fisso su impianti alla protesi mobile. La tecnologia avanzata dello smile design e della programmazione tridimensionale permette la progettazione e la realizzazione di un sorriso nuovo evitando tagli e suture. L’odontoiatria digitale permette di calcolare con assoluta precisione il posizionamento degli impianti, accorciando nettamente i tempi, a tutto beneficio del cliente, come ci ha assicurato il titolare di uno studio dentistico triestino (www.dr-fischer.it)

Costi implantologia dentale

Numerose sono le variabili intervenienti che possono determinare il costo di un impianto, a partire dal tipo di riabilitazione: se si tratta di un’intera arcata, di piccoli ponti o di denti singoli. Ad aumentare della riabilitazione richiesta, aumentano di conseguenza i costi della stessa. Il prezzo degli impianti per dente singolo o piccoli ponti può variare dai 700 ai 1000 Euro. Il trattamento a carico immediato, riducendo nettamente i tempi di intervento e consentendo di usufruire immediatamente di una protesi fissa, ha un costo maggiore.

Tuttavia per avere un preventivo reale e personalizzato è necessario sottoporsi ad una visita specialistica presso uno studio dentistico. 

Autore dell'articolo: Francesca Gori